Articoli marcati con tag ‘spinaci’

Pappardelle agli spinaci con gorgonzola noci e mirtilli rossi

pappardelle spinaci gorgonzola noci mirtilli

Anche l’8 dicembre è arrivato ed è passato quasi inosservato in una domenica di sole. Sono pronta a chi vorrebbe chiedermi se ho fatto l’albero, se ho comprato i regali, addobbato casa, cantato Jingle Bells….ehm, allora…sono un po’ indietro sulla tabella di marcia, ma conto di mettermi in pari con uno slancio finale settimana prossima!

Come sempre il mio pensiero principale è il cibo, perché è ciò che ci riunisce intorno a un tavolo durante le feste dandoci una scusa per stare un po’ più insieme. Qualcuno potrebbe chiamarla ossessione…

Non ho ancora deciso il mio menù per Natale ma di certo io avrò un piatto speciale, diverso dagli altri commensali e in linea con le mie esigenze nutrizionali…stavo pensando a una pasta al forno oppure a una teglia di riso e verdure, tutto rigorosamente senza glutine e senza latticini. Qualcosa insomma che si possa preparare in anticipo e trasportare facilmente. Cosa ne pensate?

Mentre i criceti girano sulla ruota nel mio cervello io penso anche a chi cerca una ricetta tradizionale per le feste, magari un classico piatto a base di pasta fresca come quelli che preparava nonna quando ci riunivamo tutti insieme intorno al tavolo della taverna, con il camino acceso.

Così ho preparato le pappardelle agli spinaci con farina di farro, semplicissime da preparare con gli spinacini a crudo, rustiche e di un bel verde. Le ho condite con una crema avvolgente al gorgonzola, noci croccanti e una cascata di mirtilli rossi disidratati per vestire il piatto a festa.

PS: Se siete in panico da ricette per le feste, se avete ospiti con esigenze speciali e non sapete cosa preparare o se semplicemente volete preparare qualche piatto “sano buono e senza” per Natale ma le idee scarseggiano scrivetemi, pensiamo al vostro menù insieme! 

Leggi il resto di questo articolo »

Zuppa di spinaci piselli e broccoli con yogurt e nocciole

zuppa spinaci piselli broccoli

E abbiamo voltato pagina. Più o meno insomma, perché anche se vorremmo un po’ tutti che l’anno nuovo fosse sinonimo di vita nuova e nuovi inizi, non è che la notte fra il 31 dicembre e l’1 gennaio sia proprio un colpo di spugna. Non è che il primo giorno del nuovo anno tutto sia perfetto, le cose da buttare andate, sparite, le cose da cominciare partite alla grande, le cose da mantenere migliorate. Ci vuole tempo.

Il tempo è una materia preziosa e al tempo stesso è una fregatura. Passa, non rallenta, non si ferma, non torna indietro. E allora bisogna imparare a starci dentro, a questo tempo. Bisogna imparare a gestirlo, a sopportarlo, a usarlo. A modo nostro, che non è il modo giusto né quello sbagliato, ma è semplicemente il nostro. E magari imparare anche dedicarne un po’ alla cura di noi stessi.

Io, che predico bene e razzolo male, non posso che partire dalla tavola, con qualche ricetta sana, colorata e buona come questa zuppa di spinaci piselli e broccoli servita con una crema di yogurt allo zenzero, paprica dolce e nocciole tostate.

continua >>

Polpette di tofu agli spinaci

Polpette-tofu-spinaci-8007

Le polpette sono una di quelle cose per cui vado in fissa: ci sono periodi in cui polpetto e crocchetto tutto, dal tofu ai legumi, dai cereali ai semi. È un modo goloso per mangiare sano, perfetto anche per i piccoli e chi ha più difficoltà a inserire nella dieta alcuni alimenti – penso al tofu ad esempio – oppure non mangia le verdure volentieri.

Come ho già raccontato io con la frittura sono scarsissima quindi 9 volte su 10 le mie polpette vanno in forno e mentre si cuociono io mi perdo in mille altre cose. La decima volta le faccio in padella ma, a meno che non siano cotte al sugo, quasi sempre poi mi pento di non averle messe al forno.

Quello che mi piace delle polpette è che anche quando sono sanissime e preparate con ingredienti salutari ti catapultano in una dimensione da sabato sera, hanno quell’alone di trasgressione che me le fa associare a un cibo super goloso che è un po’ una coccola. Se poi le servite con maionese veganketchup home made allora sarà una vera festa, mettete al forno anche le patate e preparatevi a dare il sapore del weekend alla vostra serata.

continua >>

Curry di patate dolci tofu e spinaci

curry patate dolci tofu
Un febbraio così non me l’aspettavo. Un mese che seppur con qualche giorno in meno rispetto ai colleghi, non si è fatto mancare niente. Un mese pieno di cambiamenti e di novità, positive e negative. Un mese pieno di prime volte. Un mese in cui ti aspetti la svolta e magari arriva, ma non come te la saresti aspettata. Perché a volte basta un’ora, un giorno, un mese a cambiare tutto. Basta un soffio di vento, una parola di troppo, un silenzio troppo lungo. Basta poco a sentire la mancanza di qualcuno e invece ci vuole molto per rendersi conto di potercela fare da soli. Basta poco per sentire un nodo in gola e ci vuole molto per capire come scioglierlo.

Ci vorrebbe quel “famoso” libretto di istruzioni, il manuale della vita che farebbe comodo ti consegnassero nel momento in cui vieni al mondo. A metà fra un bignami e un libro delle risposte, di quelli che apri una pagina a caso e taaac, qualcuno ti suggerisce cosa fare, come farlo.

E invece niente, siamo qui a leccarci le ferite ogni volta che cadiamo, a fare e rifare gli stessi errori, a provare a cambiare, a impegnarci a crescere, senza sapere mai se stiamo andando nella direzione giusta.

Ma la vita è così, piena di incertezze.

E fra le poche certezze che ci sono, molte sono quelle della tavola e le troviamo nei nostri piatti preferiti, nei cavalli di battaglia, nelle ricette cult. Come il mio curry che, nonostante la vita, non mi delude mai.

continua >>

Risotto alle erbette

risotto alle erbette

La mia passione per il risotto risale a quando, da bambina, alle elementari, facevo il tempo prolungato e siccome la scuola era a due passi dalla casa di nonna andavo da lei a pranzo. Ho ricordi bellissimi dei miei anni alle elementari, di maestre meravigliose che mi hanno insegnato tantissimo, di compagni scatenati, di canzoni in tutte le lingue e di filastrocche mai dimenticate. Se potessi tornare indietro e scegliere un periodo, certamente sceglierei quello.

Ma torniamo a noi: i pranzi da nonna erano sempre una festa, c’erano i nostri piatti preferiti (dicono nostri perché spesso le cugine – love love love – si ritrovavano insieme da nonna) e c’era anche il dolce, immancabile. Nonna cucinava per noi e insieme cercava di accontentare i desideri di nonno, un uomo di quelli che le mezze misure non le conoscono, un uomo che oggi si appassionava alla pasta al pomodoro e non voleva altro per giorni ma poi all’improvviso s’innamorava della zuppa e non c’erano santi. Il risotto è stato a lungo protagonista di una delle “fasi” di nonno e la nonna ce lo proponeva in tutte le salse, con tutte le verdure del mondo. I due risotti più gettonati erano quello allo zafferano e quello con le zucchine, che poi se avanzavano – metti mai – si trasformavano in buonissimissime crocchette di quelle che vorresti mangiare a quintali.

E’ così che ho capito che il risotto era un piatto versatile adatto a mille variazioni e qualche anno dopo, un po’ più grandicella, ho provato a fare il mio primo risotto sotto la supervisione di mamma, semplicemente imitando quei gesti che avevo imparato a memoria.

Poi, per motivi di gusto e di salute, ho imparato a preparare il risotto a modo mio, senza la cipolla e mantecato con l’olio o con altri mille stratagemmi che lo rendono cremoso (qui trovate un po’ di idee), un risotto ricco di sapore che ha ogni volta protagonisti diversi, a seconda delle stagioni.

Se amate le erbettespinaci, biete, coste, catalogna ecc. – provate a usarle per farci il risotto e preparatevi a un concentrato di gusto. E se il risotto avanza? Toccherà farci delle crocchette….  continua >>

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

DIARIO DI UNA VEGETARIANA, il mio libro, è in vendita su ordinazione in libreria, su Amazon oppure da 11 a Treviso, in via Diaz!

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crackers senza glutine ai semi di chia
Quiche senza glutine con asparagi e crema di piselli
Insalata con asparagi al timo patate arrostite e ricotta
Gnocchi di patate senza glutine agli asparagi

Seguimi via mail!