Zuppe e minestre

Pagina 5 di 512345

Gazpacho in verde

Non sono un’amante dei cetrioli. Mangio quasi tutti gli ortaggi e le verdure, qualsiasi genere di frutto, ma i cetrioli mi ricordano l’anguria quando l’addenti con troppa foga e ti porti via un pezzo verdino, vicinissimo alla buccia. Mmmh. Ciò detto, ogni estate ci riprovo e azzanno un cetriolo perché sai mai.

Quest’anno, invece che spararmi un pezzo di cetriolo così, nature, un po’ difficile da amare, ho voluto ricettarlo – come dicono gli chef.

E così è nato il gazpacho in verde, una versione ispirata all’originale ma rivisitata, che trovate sul Cucchiaio.it.

Facile da fare, cremoso al punto giusto, sazia con leggerezza e toglie anche un po’ la sete. Ahaha, ok, forse esagero. Però bello fresco, con una pioggia di pepe nero, sto cetriolo va giù che è un piacere.

Crema di barbabietola rossa al pepe rosa

Sarà che anche se fuori diluvia noi siamo in trepidante attesa della primavera. Sarà che la stagione in arrivo è quella delle tinte sgargianti, del color block, come si dice. Sarà quel che sarà, ma questa voglia di colore è arrivata anche nella mia cucina. E chi meglio di lei sa interpretare una tendenza come questa? La barbabietola non è rossa, di più. Non è fuxia, di più. Non è neanche viola, di più. E’ un concentrato di colore (occhio alle mani vi resteranno i polpastrelli colorati per un po’) e di dolcezza che si presta per ricette superscenografiche.

Io, ovviamente, non ho resistito. Partiamo con una crema visto che il clima è un po’ indeciso, così possiamo mangiarla bollente se fuori piove oppure fredda se c’è il sole. E anche il giorno dopo a temperatura ambiente. Il pepe rosa darà uno sprint inaspettato. Alla crema. E anche a voi 😉

continua >>

Crema di finocchi carciofi e piselli alla menta

Nella stagione più fredda il mio appuntamento con zuppe, minestre e vellutate arriva puntuale due volte la settimana, dopo la lezione di yoga. Di norma a casa nostra le ricette seguono la stagionalità e la disponibilità delle materie prime – leggi: si fanno con quello che c’è in casa – e le verdure, i legumi, i cereali vengono abbinati ogni volta in modo diverso.

Stavolta a disposizione c’erano finocchi e carciofi – che adoro – e sono finiti insieme nella zuppa in compagnia dei piselli – avere in congelatore della verdura surgelata può salvare la vita – e del riso integrale.

La menta ve la consiglio davvero: regala una nota fresca ed esalta i sapori, caratterizzando il piatto. Peccato non avere quella fresca…maledetto inverno!

continua >>

Crema di sedano rapa

Che poi qualcuno non mi venga a dire che le zuppe sono difficili da fare. O che sono tristi, noiose, banali. Le zuppe sono il mio personalissimo comfort food invernale. Almeno due volte la settimana finiscono in tavola fumanti e colorate, pronte ad accogliermi dopo una giornata pesante, una passeggiata sotto la pioggia, una lezione di yoga. Un concentrato di verdura sano e rassicurante, che ogni volta potete accompagnare con qualcosa di diverso. Oggi vi propongo la crema di sedano rapa con le noci. Ma vi dico già che questa sarà solo la prima di una lunga lista di zuppe, minestre e vellutate. Senza di loro, che inverno sarebbe?

continua >>

Pagina 5 di 512345

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Crema di finocchi piselli e sedano al limone
Farinata di lenticchie
Torta all’acqua con uva e mirtilli al miele
Insalata di quinoa con crema di carciofi alle mandorle, zucca e fagioli

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: