Insalata di ceci neri e mais con avocado e salsa piccante

[post sponsorizzato]Insalata-messicana-ceci-mais-salsa-piccante-8862

Come avevo anticipato nel post in cui annunciavo l’evento in programma all’Orto Botanico di Padova insieme a Valbona, purtroppo l’appuntamento è stato sospeso e rimandato per una serie di piccoli intoppi.

Capita, l’importante è essere sempre pronti a cambiare programmi e noi lo siamo, quindi ci ritroveremo a parlare di pic nic e di pranzi all’aperto dopo l’estate, quando il sole sarà un po’ più tiepido e le gambe più abbronzate 🙂 La nuova data sarà fissata presto e ve la comunicherò anche sui social, ma la ricetta prevista per quella giornata non è sospesa, anzi è perfetta per queste giornate estive!

Vi avevo promesso un viaggio in un Paese lontano e assolato e ogni promessa è debito…ma non potevo esimermi dal mettere anche un po’ di Italia nella mia ricetta d’ispirazione messicana, così ho tirato fuori dal cilindro i ceci neri e le cipolle Borettane!

Cosa è nato? Un’insalata super sfiziosa, ricca, perfetta per essere accompagnata con tacos o tortillas di mais che potete anche preparare in casa in questa versione alleggerita 🙂 E’ una ricetta facilissima, prevede pochi passaggi ma tanto tanto sapore.

Siete pronti a un’esplosione di peperoncino e un viaggio gustativo nel Paese dei Mariachi che tanto mi manca?

continua >>

Quinoa con asparagi e primosale alle erbette e limone

quinoa asparagi pomodorini

È successo di nuovo. È di nuovo arrivato giugno, il mio compleanno e tutto il resto senza che me ne rendessi conto. Siamo entrati con tutte le scarpe – anzi, io con i sandali, anzi, io a piedi nudi – nella bella stagione e senza aver ancora cominciato a goderne ce la stiamo facendo sfuggire di mano. Io, io me la sto facendo sfuggire.

E’ come se trattenessi il fiato tutto l’anno in attesa del sole, delle giornate più lunghe, dei cieli azzurri e poi non riuscissi a viverli davvero. E’ come se rincorressi a perdifiato per mesi questa stagione in cui i frutti si fanno più succosi e freschi e poi non riuscissi a ritrovare il ritmo giusto per respirare mentre li addento.

E’ la tavola che mi riporta in equilibrio fra il rosso dei pomodori e l’arancio del melone, il giallo delle pesche e il verde delle zucchine.  E poi c’è il viola delle melanzane, ah, le melanzane <3

Ma questo mio ritardo e questo mio affanno si vedono perfino qui, con me che resto attaccata agli ultimi asparagi – che durano sempre troppo poco – prima di farmi rapire da caponate, parmigiane di melanzane e piatti enormi di pasta alla norma.

continua >>

Muffin di avena e segale con ciliegie e lamponi

muffin avena segale

I muffin, in assoluto sono loro i dolci più gettonati nella mia cucina. Sono loro i protagonisti di colazioni e merende, pronti in pochissimo tempo, morbidi morbidi, adatti a mille e più variazioni.

Una sorta di rifugio per il corpo e l’anima perché si preparano quasi ad occhi chiusi, liberano la mente e scatenano la fantasia, confortano a ogni morso. Credo sia stata proprio la ricetta dei muffin la prima che ho preso in mano per sperimentare le mie alternative vegan e da allora, parecchi anni fa, i miei muffin sono vegan, punto. Ho completamente dimenticato l’opzione uova+burro per abbracciare serena le altre versioni: sugarfree, con yogurt di soia, con semi di chia, con latte vegetale eccetera eccetera.

Ho affondato mille volte i denti in un muffin soffice soffice dicendomi “solo un morso, hai già fatto colazione” o “solo per assaggiarlo, ormai è ora di cena” per poi ritrovarmi solo le briciole fra le mani.

L’ho già detto e lo ripeto: sono per una sana alimentazione, sono convinta dell’importanza di mangiare bene, in modo equilibrato. Non sono un’estremista e non voglio indottrinare o vendere le mie scelte come LE scelte, quelle giuste, ma sono una sostenitrice dell’importanza di ridurre (almeno) il consumo di carne, di mangiare variato, di aumentare la dose di frutta e verdura fresca, legumi, cereali integrali, frutta secca e semi.

muffin avena segale ciliegie

Ma allo stesso modo e per le stesse ragioni credo nel valore del cibo di conforto, credo nell’importanza di sapersi godere una fetta di dolce in compagnia, di riempirsi la maglia di briciole di biscotti mentre si chiacchiera allegramente, di incontrarsi per un gelato. Sono gesti piccoli ma potenti che uniscono e riscaldano l’anima, che leniscono – anche solo per poco – le ferite del corpo, della mente e del cuore.

Per questo quando qualcuno mi vede con un muffin al cioccolato in mano e solleva il sopracciglio bofonchiando qualcosa tipo “ma tu non mangiavi sano?” mi sento libera di rispondere sorridendo che sì, io cerco di mangiare sano per potermi concedere ogni tanto uno strappo senza rimorsi.

Perché ragazzi su, la vita è una sola. (E poi fra due giorni compio gli anni!)

continua >>

Orzo alla mediterranea con patè di olive, zucchine marinate e fragole

[post sponsorizzato]orzo mediterranea olive zucchine fragole

Qualche tempo fa, insieme a un gruppo di food blogger instancabili, sono stata invitata a far visita a Valbona, un’azienda veneta che già conoscevo di fama specializzata nell’arte conserviera. La giornata è proseguita poi all’Orto Botanico di Padova (non c’ero mai stata – vergogna!) dove sotto un sole cocente abbiamo scoperto piante da ogni parte del mondo in tutti i loro colori e profumi (lo sapevate voi che la curcuma è bellissimissima, per dire?!)
Questa bella esperienza mi ha portata a far parte di un progetto speciale che ha per protagoniste le mie amate erbe aromatiche, come facevo a dire di no? AromaticDay è un ciclo di eventi dedicati a loro, le erbe aromatiche, organizzati proprio all’Orto Botanico.

LuisaLara e Adriana hanno aperto le danze con il primo appuntamento dedicato al brunch, il mio turno, inizialmente previsto per sabato 24 giugno, è saltato per motivi organizzativi ma verrà fissata prestissimo una nuova data! Stay tuned quindi, come si dice, io vi aspetterò per raccontarvi la mia idea di pic nic: colorato, fresco, pieno di profumi e di aromi e adatto a tutti. Ho scelto di preparare delle insalate ricche e saporite utilizzando le erbe aromatiche e lasciandomi ispirare da Paesi vicini e lontani.
Un’idea? La mia insalata d’orzo alla mediterranea.

Ma durante il prossimo evento a Padova cosa cucinerò?

Vi porterò a fare un giro in un Paese caldo e assolato…vi aspetto al mio pic nic per scoprirlo, ci aggiorniamo presto per la data!

continua >>

Di dip di ceci, di #Londondays e del nuovo Taste&More

londra

Sono appena rientrata da un weekend londinese a base di sole, sorrisi, yoga e smoothie. Ho vissuto in uno stato di grazia – nonostante la salute cagionevole – per quei tre giorni prendendomi una pausa dalla vita, respirando l’aria della city, prendendomi poco sul serio, camminando a piedi scalzi, guardando il mio riflesso negli occhi di persone a cui voglio bene.

londra triyoga

londra

londra king's cross

Poi sono rientrata e ho sentito l’energia di quei giorni abbandonarmi. Ho trovato giornate di sole caldo insieme a una routine che ha ricominciato a starmi un po’ stretta.

Ho incontrato di nuovo la mia inquietudine ma ho cercato di distrarmi sfogliando le pagine del nuovo Taste&More tutto dedicato alla primavera, pieno zeppo di ricette fresche e colorate.

dip ceci peperoni paprica

Dip-ceci-peperoni-paprica-8326

E il conforto, dove l’ho cercato? In cucina, of course. Nel mio dip di ceci con peperoni arrostiti, pomodori secchi e paprica affumicata. Cremoso e super saporito, buono da solo, sul pane, per condire una pasta o farcire un panino. Facilissimissimo da preparare. Fatelo dai!

Pagina 5 di 111« Prima...34567...101520...Ultima »

IN LIBRERIA

IN LIBRERIA

In libreria!
DIARIO DI UNA VEGETARIANA
Food District - Ultra

Il mio sito web

healthy food yoga communication
Farinata di lenticchie
Torta all’acqua con uva e mirtilli al miele
Insalata di quinoa con crema di carciofi alle mandorle, zucca e fagioli
Crema di riso al limone e vaniglia

Seguimi via mail!

Follow on Bloglovin

Leggi le mie ricette su:

Leggi le mie ricette su: